“1907” – Fulvio Caporale

^
^

Voto redazione

4 stelle

Data di pubblicazione

29 Ott, 2021
loro-copertina
7

Scorri fino al contenuto...

Fulvio Caporale ha scritto un romanzo storico che si intitola “1907” e che è stato pubblicato dalla casa editrice Montag all’inizio del 2021.

Trama di 1907

Dal sito dell’editore:

Nel 1906 Luca, un ragazzo veneto, decide di partire per Barcellona, una città che gli è stata descritta da un amico anarchico come un luogo di fermenti e battaglie per i diritti dei lavoratori.

Nella capitale catalana Luca conosce Pablo, un sindacalista anarchico che, insieme ad altri compagni, sta per fondare una federazione di sindacati anarchici e socialisti. Luca si fa coinvolgere da Pablo nell’ideologia libertaria ma le cose non vanno come immaginava. La polizia spagnola intensifica i controlli e la repressione.

Pablo diventa un terrorista, Luca si fa coinvolgere negli atti di violenza che causano morte e vendette, ma grazie a Luna, una ragazza speciale che crede nelle idee libertarie ma odia la violenza e lavora per una scuola anarchica, riesce ad evitare il peggio. La situazione però precipita e Luca dovrà compiere una scelta.

Recensione

In una Barcellona di inizio secolo, bellissima e in fermento, si svolge questo romanzo storico che racconta le vite di tre idealisti che a causa delle loro idee combattono una condizione sociale iniqua e feroce.

Loro tre, insieme ad altri uomini e donne che credono nel riscatto sociale e nella difesa degli ideali di giustizia e libertà, dovranno combattere una realtà che li costringe a prendere coscienza che ogni azione comporta una conseguenza.

Il romanzo storico deve raccontare un’epoca e mostrare personaggi inventati che la vivano in modo coerente e verosimile. Al contempo deve saper coinvolgere il lettore in un viaggio nella memoria e nel tempo che renda credibili quegli avvenimenti.

Nel romanzo “1907” di Fulvio Caporale edito dalla casa editrice Montag, i personaggi trovano la giusta misura del tempo e del loro agire in un contesto pericoloso, complesso e di importanti cambiamenti storici.
Barcellona nel 1907 è una città dove non esistono diritti dei lavoratori ma dove le fabbriche continuano a crescere e a prosperare. E’ una città che sta cambiando ma vuole seguire una tradizione precisa che la differenzia dal resto della Spagna. Al contempo si sta preparando a lotte sociali difficili e violente che porteranno alla nascita di sindacati e aggregazioni fondamentali per la storia del ‘900.

In questo romanzo intenso, appassionato e ricco di colpi di scena, troviamo la realtà storica, le battaglie sociali e l’intreccio narrativo. Tre personaggi non possono sfuggire al loro destino e alla storia che li circonda ma hanno il coraggio di prendere una decisione nei momenti più complessi e difficili. Alla fine, si scopre che non smettono di lottare fino a quando c’è ancora qualcosa per cui combattere.

Lucia Piani

Amanti dei libri

Recensore

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Amanti dei libri è una community, una famiglia gestita da appassionati di lettura e scrittura e destinata, appunto, agli amanti dei libri! A nome di questo profilo vengono infatti pubblicati la maggior parte dei contenuti realizzati dai membri della nostra community. Ti piace questa iniziativa? Entra a farne parte anche tu!

Altri libri che potrebbero piacerti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.