Analisi letterarie

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it diventa ogni giorno più grande!
Entra a farne parte anche tu, scopri come inviare una recensione:

Una raccolta di diverse analisi letterarie. Lo stampo è un po’ diverso dalle recensioni. Perché talvolta basta prendere anche un singolo racconto, sezionarlo e ricavarne una lettura assai più approfondita!

la-questione-della-lingua-pietro-bembo

La questione della lingua

Dal Cinquecento è aperto un dibattito sui modelli da seguire nella lingua scrtta. Ecco perché Pietro Bembo ha avuto successo.

piccole-librerie-per-piccoli-editori

Piccole librerie per piccoli editori

In piccole librerie riusciamo a vedere valorizzati piccoli editori come quello di cui vogliamo parlare oggi: Alter Ego e i suoi Gli Eletti

detective-giallo

Si fa presto a dire “giallo”

L’articolo propone una carrellata di letteratura “gialla” che va da Edgar Allan Poe a Marco Malvaldi, senza la pretesa di esaurire l’argomento.

“Favole a orologeria” – Ambrose Bierce

“Favole a orologeria” – Ambrose Bierce

In uno dei miei soliti giri a caccia di libri che non ho e che mi sussurrano di acquistarli, ho scoperto una cosa di Ambrose Bierce che non sapevo. Ha scritto delle "Favole a orologeria", pubblicate nel 2003 da Fabbri Editore in un volumetto dall'aspetto piuttosto...

“Tito Andronico” – William Shakespeare

“Tito Andronico” – William Shakespeare

È un giovane William Shakespeare ad aver proposto il “Tito Andronico” nei teatri britannici nel 1594. Si reputa che questa tragedia, apparentemente l'unica a essere ambientata storicamente e a non essere basata su una storia vera, sia la sua prima a essere stata...

Matthew Lewis e la rappresentazione del desiderio: “Il Monaco”

Matthew Lewis e la rappresentazione del desiderio: “Il Monaco”

Quando Matthew G. Lewis usa i dettagli della vita conventuale per suggerire forme luride di eccesso sessuale come la negromanzia, l'incesto, il matricidio e l'amore omosessuale, non ha bisogno di spiegare la sua scelta di un ambiente cattolico, un paese mediterraneo...

“Molto rumore per nulla” – William Shakespeare

“Molto rumore per nulla” – William Shakespeare

Il setting scelto da William Shakespeare per la tragicommedia “Molto rumore per nulla” è Messina, perché è lì che la storia originale viene ambientata. Il nucleo della trama è tratto da una novella di Matteo Bandello del 1554, che Shakespeare ha letto nella traduzione...

“Sogno di una notte di mezza estate” – William Shakespeare

“Sogno di una notte di mezza estate” – William Shakespeare

Che burlone, questo Shakespeare. Che fantasia. Quali sogni notturni deve fare, un'autore, per immaginare che uno scherzo possibile sia infilare una testa d'asino a una persona proprio mentre un'altra, nello specifico la regina delle fate, è sotto incantesimo, in modo...

Analisi di “Gastromorte” – Fredric Brown

Analisi di “Gastromorte” – Fredric Brown

Gastromorte: un serpente concettuale Gastromorte è uno dei micro-racconti di Fredric Brown costruiti sulla base di un paradosso. Una sorta di serpente concettuale che si morde la coda fino a ingoiare tutto se stesso. Lo si può leggere a pagina 48 della raccolta I...

Analisi di un mini-romanzo di Giorgio Manganelli

Analisi di un mini-romanzo di Giorgio Manganelli

Giorgio Manganelli: uno scrittore inclassificabile Potremmo considerare Giorgio Manganelli uno scrittore inclassificabile. Uno di quelli cui non si sa quale etichetta appiccicare. Perché non si capisce a quale eventuale movimento letterario appartenga, né quale sia il...

“I passanti” – Franz Kafka

“I passanti” – Franz Kafka

Una malattia genetica Nei racconti di Franz Kafka c’è qualcosa che impedisce loro di crescere e di conchiudersi. L’autore stesso ne era consapevole. Basta leggere Undici figli, per averne conferma. La sua scrittura soffre della sindrome da incompiutezza che affligge...