Raccolte

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it diventa ogni giorno più grande!
Entra a farne parte anche tu, scopri come inviare una recensione:

scorciatoie-raccontini-copertina

“Scorciatoie e raccontini” – Umberto Saba

“Scorciatoie e raccontini” di Umberto Saba (1946) contiene circa 150 aforismi sulla verità nascosta dietro le apparenze.

il-corpo-sottile-copertina

“Il corpo sottile” – Claudia Fiorotto Zampieri

Otto racconti compongono questo libro, “Il corpo sottile”, scritto da Claudia Fiorotto Zampieri (Giovane Holden Edizioni 2013).

stelle-in-gola-copertina

“Stelle in gola” – Antonio Moresco

“Stelle in gola” di Antonio Moresco (Sem 2021) è “un libro rifiutato da un autore rifiutato”. Contiene una raccolta di testi e appunti.

“Cattedrale” – Raymond Carver

“Cattedrale” – Raymond Carver

In biblioteca ho trovato l'edizione 2010 della raccolta di racconti “Cattedrale” di Raymond Carver. È la prima volta che leggo qualcosa di questo autore, che avevo in lista. Mi sono ritagliata l'opportunità per partecipare alla #inkbooksreadingchallenge2020 perché...

“Le zanzare sono tutte puttane” – Beppe Tosco

“Le zanzare sono tutte puttane” – Beppe Tosco

“Le zanzare sono tutte puttane” è un libro scritto da Beppe Tosco nel 2011 (Mondadori) e composto da 160 pagine. Trama de Le zanzare sono tutte puttane Questo libricino è composto da tanti micro capitoli in cui prende sarcasticamente in giro qualcosa, usandolo anche...

“L’automa” – Alberto Moravia

“L’automa” – Alberto Moravia

La raccolta L’automa di Alberto Moravia contiene quarantuno racconti brevi popolati di automi. Personaggi – non persone – le cui azioni e le cui parole hanno un sapore fastidiosamente meccanico. Ognuno di loro è straniero a se stesso in un ambiente che non conosce o...

“Favole al telefono” – Gianni Rodari

“Favole al telefono” – Gianni Rodari

La favola: un genere insidioso Scrivere favole non è così facile. È un genere insidioso: basta un niente e si precipita nel banale. Una mossa azzardata e naufraghi nello scontato. Gianni Rodari ne era consapevole. E si vede.  Basti leggere la raccolta Favole al...