Complemento di paragone: frasi e teoria

^

Data di pubblicazione

21 Giu, 2019
grafica con scritta "complemento di paragone"
7

Scorri fino al contenuto...

Nell’esempio che segue, della tartaruga è il secondo termine di paragone dell’aggettivo qualificativo di grado comparativo più veloce ed è un complemento di paragone:

La lepre è più veloce della tartaruga.


Cos’è il complemento di paragone: a quali domande risponde?

Il complemento di paragone (o secondo termine di paragone) indica la persona, l’animale o la cosa messi a confronto con il primo termine attraverso il comparativo di maggioranza, di minoranza o di uguaglianza.

Risponde alle domande: più (o meno) di chi? più (o meno) di che cosa? come chi? come che cosa? quanto chi? quanto che cosa?

È introdotto:

  • dalla preposizione di (semplice o articolata), quando si tratta di comparativi di maggioranza o di minoranza.
  • dalla congiunzione che quando si paragonano due aggettivi riferiti allo stesso termine o due avverbi.
  • dalla congiunzione come o dall’avverbio quanto, quando si tratta di comparativi di uguaglianza.
  • dalla preposizione a (semplice o articolata) con i comparativi speciali superiore e inferiore.

Ecco alcune frasi contenenti il complemento di paragone, che fanno da esempio ad ognuno dei punti precedenti:

Gaetano è più alto di Giovanni.
Gaetano è più intelligente che bello.
Luca è tanto gentile quanto premuroso.
La partecipazione del pubblico è stata inferiore alle aspettative.

 

ATTENZIONE! Non confondere il complemento di paragone con il complemento partitivo!

Alice è più simpatica di Serena.

In questo caso si tratta di un complemento di paragone che dipende da più simpatica, il confronto avviene tra due persone.

Alice è la più simpatica delle mie amiche.

Si tratta di un complemento partitivo che dipende dal superlativo relativo la più simpatica, indica l’insieme di cui Alice rappresenta una parte. 

 

Esercizi

Individua il complemento di paragone presente in ognuna delle seguenti frasi:
  1. Nessun ragazzo è più in gamba di Felix.
  2. Io sono più schiva di te.
  3. Il ristorante Belvedere è più accogliente di quello di Acireale.
  4. Il diamante è tanto bello quanto costoso.
  5. La nonna è più paziente della mamma.
  6. Leggo più fumetti che romanzi.
  7. Preferisco più le albicocche che le pesche.
  8. Marisa è più furba di Costanza.
  9. Le prestazioni di questo processore sono superiori a quelle del vecchio modello.
  10. Il Molise è meno esteso della Sicilia.

Amanti dei libri

Recensore

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Amanti dei libri è una community, una famiglia gestita da appassionati di lettura e scrittura e destinata, appunto, agli amanti dei libri! A nome di questo profilo vengono infatti pubblicati la maggior parte dei contenuti realizzati dai membri della nostra community. Ti piace questa iniziativa? Entra a farne parte anche tu!

Altri contenuti che potrebbero piacerti…

Il complemento di vocazione

Il complemento di vocazione

Il complemento di vocazione o vocativo indica qualcuno o qualcosa a cui ci si rivolge in un discorso diretto.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.