“Effetti collaterali. Sei racconti di genere in Sicilia” – Rosario Russo

^

Categorie

^

Voto redazione

4 stelle

Data di pubblicazione

4 Dic, 2020
loro-copertina
7

Scorri fino al contenuto...

Dopo “Quattordici spine” ho avuto l’onore di poter recensire un altro capolavoro dello scrittore Rosario Russo (classe 1986). Con Effetti collaterali. Sei racconti di genere in Sicilia” l’autore torna a raccontarci della sua terra, la Sicilia. Pubblicato da Algra Editore nel 2020, il libro fa parte della collana Sicilia Niura.

Trama di Effetti collaterali

Una Sicilia vista attraverso le trame del giallo. Sei storie policrome, dal poliziesco al noir, che si snodano in un’isola densa di misteri, leggende e superstizioni per offrire al lettore un mosaico variegato e ricco di contraddizioni.

Nel secondo, quarto e ultimo racconto Luigi Traversa, protagonista di “Quattordici spine”, torna nelle vesti di Ispettore di polizia alle prese con nuovi casi da risolvere, di cui alcuni esilaranti.
Nel primo racconto l’autore riporta le conseguenze, o meglio gli effetti collaterali che l’impatto ambientale di un luogo molto speciale può scaturire in una persona.
Il terzo racconto ha i connotati di una storia d’amore, immersa in una realtà ancora ben presente al giorno d’oggi; infatti, Rosario Russo ci menziona un fatto di cronaca realmente accaduto e poco conosciuto.
Infine il penultimo racconto, che ha lo stesso titolo della raccolta, narra l’intrigato caso dai risvolti inaspettati del commissario Carlo Stuto.

Recensione

Dei sei racconti, “Gli amanti immortali” è il mio preferito perché viene narrata la nascita della città di Acireale dando voce alla leggenda di Aci e Galatea, descritta nelle “Metamorfosi” di Ovidio.

Il libro è scritto molto bene e l’ho trovato sia toccante che divertente, a seconda della storia che si cela dietro ad ogni racconto. L’unicità di questo libro è il modo in cui l’autore racconta il suo amore e la sua rabbia per la sua terra, ricca di storia ma trascurata da coloro che dovrebbero esaltarne la sua bellezza.

Ringrazio Rosario Russo per avermi omaggiato della copia del suo libro.

Lo consiglio perché il modo in cui Rosario Russo racconta le sue storie, affrontando tematiche attuali, dà un aspetto ancora più veritiero ad una regione ricca di tradizione e magia, descrivendo situazioni con dei retroscena imprevedibili.

Arianna Pistoia

Recensore

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Sono una ragazza quasi sempre con la testa tra le nuvole, o meglio tra le pagine di un buon libro. Sono anche un'amante di serie TV. Preferisco la solitudine al caos perché mi permette di scrivere e leggere senza distrazioni. Adoro il mare, mi ha sempre dato quella sensazione di libertà e felicità. Mi piacerebbe, un giorno, visitare il Giappone perché ammiro molto la loro cultura.

Altri libri che potrebbero piacerti…

“Il settimo papiro” – Wilbur Smith

“Il settimo papiro” – Wilbur Smith

“Il settimo papiro” è il secondo libro di Wilbur Smith appartenente al ciclo dei Romanzi egizi. Scritto nel 1995, è arrivato in Italia tramite Longanesi (collana Tea).

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.