“I rami del tempo” – Luca Rossi

^

Voto redazione

3,5 stelle
loro-copertina
7

Scorri fino al contenuto...

“I rami del tempo” (self-publishing 2014) è il primo libro che leggo di Luca Rossi e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa.
Si tratta di una bella storia in cui le idee non mancano e che viene portata avanti in modo lineare e assolutamente mai noioso.

Trama de I rami del tempo

Una pioggia di schegge stermina il popolo dell’isola di Turios. Si salvano Bashinoir, gravemente ferito, sua moglie Lil e la sacerdotessa Miril. Vorrebbero dare degna sepoltura ai propri cari, ma i cadaveri sono scomparsi. L’unica speranza di salvezza risiede nelle protezioni magiche del Tempio. Tuttavia devono far fronte a minacce oscure. Un’ombra infesta i loro cuori per dividerli e distruggerli. I loro corpi sembrano perdere sempre più consistenza. Alla vicinanza tra le due donne si contrappone il sempre più marcato isolamento di Bashinoir.

Recensione

Fin dalle prima pagine si notano degli aspetti del genere fantasy, ma proseguendo con la lettura sono chiari anche dei richiami al genere erotico, sempre ben inseriti all’interno della storia.
Forse sulle descrizioni, soprattutto parlando di luoghi inventati, mi sarei soffermata un po’ di più, magari dando più dettagli che avrebbero permesso di immaginarli più facilmente.
I personaggi sono molti, e tutti assolutamente dotati di una fortissima personalità.
Mi è piaciuto, e sono curiosa di vedere come andrà a finire la storia leggendo gli altri libri della saga.

ReadANDfun360

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Amanti dei libri è una community, una famiglia gestita da appassionati di lettura e scrittura e destinata, appunto, agli amanti dei libri! A nome di questo profilo vengono infatti pubblicati la maggior parte dei contenuti realizzati dai membri della nostra community. Ti piace questa iniziativa? Entra a farne parte anche tu!

Altri libri che potrebbero piacerti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *