Amanti dei libri è una community, una famiglia gestita da appassionati di lettura e scrittura e destinata, appunto, agli amanti dei libri! Entra a farne parte anche tu!

“L’amico virtuale” – Silvia Di Giacomo

“L’amico virtuale” di Silvia Di Giacomo è un thriller per young adults pubblicato nel 2019 dalla Lisciani Libri nella collana “I romanzi della black list”. È consigliato ai lettori dai 14 anni in su ed è illustrato da Cristiano Catalini.


Trama di L’amico virtuale

“L’amico virtuale” è un thriller che potremmo chiamare fantascientifico, ambientato nel futuro prossimo, raccontato in prima persona da Martina. La protagonista si trova di fronte a una serie di sparizioni che coinvolgono anche Maya, una delle sue più care amiche. Contemporaneamente stringe un’amicizia virtuale con Fit, che si esprime in ologrammi e che è difficile da conoscere veramente. C’è una connessione fra le due cose? Martina e i suoi amici decidono di ritrovare le ragazze scomparse.

Recensione

La narrazione di Silvia Di Giacomo è scattante e intensa. Si muove su uno sfondo piovoso come in “Blade Runner” e si sofferma sulle sensazioni della protagonista per permettere al lettore di calarsi nella storia. Questa immedesimazione è favorita anche dalla strategia della narrazione soggettiva in prima persona.

“L’amico virtuale” propone un futuro prossimo in cui è facile proiettarsi. Si chatta per ologrammi e l’indice di delinquenza è alto. Il setting è realistico: le guerriglie urbane aiutano a velare di colori cupi la vicenda. Lo stile colloquiale permette di leggere fino in fondo senza intoppi. Il mistero si infittisce quando ogni tanto ci è permesso di accedere alla mente del rapitore, senza sapere chi sia. Buone le ricostruzioni dei rapporti fra i protagonisti, che sono degli adolescenti, e delle loro emozioni.

80%
Interessante

L'amico virtuale

Consigliato dai 14 ai 99 anni

  • Voto redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.