“Agatha Raisin e la turista terribile” – M. C. Beaton

^

Categorie

^

Voto redazione

Data di pubblicazione

31 Lug, 2019
loro-copertina
7

Scorri fino al contenuto...

“Agatha Raisin e la turista terribile” è stato scritto da M.C. Beaton, è il sesto libro della serie con protagonista Agatha Raisin (qui la recensione di Agatha Raisin e il matrimonio assassino, quinto libro, e la recensione di Agatha Raisin e la sorgente della morte, il settimo), pubblicato nel 1997, composto da 219 pagine e appartenente ai generi narrativa e mistery. Ecco una nuova avventura di questa simpatica investigatrice.


Trama Agatha Raisin e la turista terribile

Agatha ha deciso di inseguire il suo James a Cipro per tentare di appianare le cose con lui e farlo rinnamorare, riuscendo (magari!) finalmente a sposarlo. Durante un giro in barca, fa la conoscenza di due gruppi di persone, composti entrambi da una coppia e un amico di famiglia: uno dei due gruppi è una famiglia altolocata, benestante, con la puzza sotto il naso; l’altro terzetto è invece composto da persone un po’ più alla mano, probabilmente persone arricchitesi col tempo.

Nonostante l’iniziale antipatia mostrata reciprocamente dai due gruppi, finiranno poi per unirsi includendo anche Agatha. La donna finalmente trova James ma non riesce a vedersi da sola con lui perché si trovano sempre in locali frequentati dal gruppo, che li invita a sedersi con loro; mentre sono in discoteca, una delle due donne, Rose, ovvero la donna del gruppo più affabile, viene uccisa – presumibilmente con uno spiedino da kebab – da non si sa chi, dando quindi il via ad un’indagine della polizia e parallelamente di Agatha, supportata da James. Ma la verità è pericolosa, e per ben due volte l’assassino tenta di uccidere la nostra protagonista…

 

Agatha Raisin e la turista terribileRecensione

In questo romanzo vedremo un’Agatha un po’ diversa da quella che conosciamo, comunque innamorata di James ma che non lo mette più al centro di ogni sua decisione, finendo anche per commettere decisioni che porteranno ad un loro allontanamento, con palese gelosia e disappunto di James. Ritroveremo qua una vecchia conoscenza, che altererà gli equilibri della storia, dando anche modo ad Agatha di prendersi una rivincita dai modi bruschi e freddi di James. La narrazione sarà, come sempre, scorrevole e divertente, facendoti pensare “ma tutte a lei capitano!”. M.C. Beaton ha creato un personaggio fantastico, divertente, impossibile non parteggiare per questa donna sfortunata in amore ma che, come al solito, grazie ad un’intuizione riuscirà a risolvere il caso. Consigliato un po’ a tutti, perché essendo un mistery può piacere a chi legge i gialli e thriller, ma al contempo è leggero quindi indirizzato anche e chi preferisce letture meno impegnative.

Vanessa Mele

Recensore

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Già da piccola desideravo più di ogni altra cosa imparare a leggere, spinta anche da mia madre, e da quando ho imparato non ho più smesso di leggere: per me significa sognare, volare, immergermi in storie che mi portano ovunque anche se fisicamente rimango ferma, mi aprono mondi che a volte mai avrei pensato di trovare. Mi piace anche guardare serie tv, e se devo vederne una tratta da un libro, preferisco sempre prima leggere la storia e solo successivamente guardarla sullo schermo.

Altri libri che potrebbero piacerti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.