“Cetti Curfino” – Massimo Maugeri

^

Categorie

^

Voto redazione

4 stelle

Data di pubblicazione

8 Apr, 2021
cetti-curfino-copertina
7

Scorri fino al contenuto...

la ragazza della neve

Bestseller - Pam Jenoff

copertina la ragazza della neve libro

Cetti Curfino” è un romanzo di Massimo Maugeri edito da La nave di Teseo nel 2018. L’autore gestisce il blog letterario del gruppo L’Espresso “Letteratitudine” dal 2006.

TRAMA

Come cambia la vita di Andrea, giornalista provvisto di una buona dose di indolenza, trattenuto in una sorta di adolescenza prolungata oltre i limiti da una zia che lo vezzeggia, dopo l’incontro con Cetti Curfino?

“Appena la vide pensò due cose. La prima: il suo era uno di quegli sguardi capaci di bloccare il respiro. La seconda: la sua bellezza era dotata di un incanto ferale”.

Non è un luogo comune quello del loro incontro: è il carcere, dove Cetti si trova per aver commesso qualcosa di grave che si conoscerà al dettaglio solo verso la fine del libro. Non è solo “la bellezza selvaggia, dura, di pietra” che affascina il giornalista. Questa donna fa trapelare un fascino tutto suo, nel suo spessore, nei modi spontanei, nel suo essere vera. E lui ha voluto conoscerla per scrivere un libro su di lei, ritenendo giustamente che la sua vicenda non abbia finora meritato il dovuto approfondimento.

Recensione

La tensione nel libro cresce nell’evolversi della situazione, mitigata però dalle parti dedicate alla zia Miriam – vere chicche di umorismo – che ad un certo punto vuole dare al nipote gli strumenti per arrangiarsi quando lei non ci sarà più. L’autonomia per la zia spazia dal saper pulire il bagno in modo impeccabile al cucinare piatti non comuni per cui la donna non si tira indietro nel propinargli lezioni in merito, sia teoriche che pratiche..

Cetti racconta la dura realtà della sua vita, la fatica e la morte bianca del marito, la condizione di vedova con un figlio difficile da crescere, i soprusi per cui deve piegare la sua dignità.
Di tutto questo vorrebbe parlare Andrea nel libro che ha in mente. Eppure questa testimonianza non s’ha da fare. Non lo vorrebbe Cetti, non lo vuole il figlio di lei. Ad un certo punto però la consapevolezza della necessità della denuncia inizia a farsi strada nella mente di questa donna, ma la vendetta è in agguato.

Interessante in questo libro sono il registro linguistico variabile, per nulla noioso, la lucidità e la serietà con cui viene presentata una società degradata, frammiste al tono leggero usato per descrivere alcuni personaggi.

Loretta Casagrande

Recensore

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Questo periodo della vita mi sta regalando una delle ricchezze più importanti: il tempo. Tempo da utilizzare anche tra parole da leggere e da scrivere. Tra i libri che mi instillano dubbi provvidenziali, si frantumano certezze inutili.

Altri libri che potrebbero piacerti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *