“La ragazza del sole“ – Lucinda Riley

^

Categorie

^

Voto redazione

Data di pubblicazione

14 Apr, 2020
loro-copertina
7

Scorri fino al contenuto...

“La ragazza del sole” è il sesto volume della collana “ Le sette sorelle” di Lucinda Riley e a dire della scrittrice è stato quello più impegnativo da scrivere, a causa della trama, dei temi delicati trattati, del periodo storico a cavallo dei due continenti. Della stessa autrice abbiamo recensito “La ragazza italiana”.


Trama di La ragazza del sole

la-ragazza-del-sole-riley-copertinaElectra, come una delle Pleiadi, è una delle sette sorelle adottate da una famiglia, andandole a cercare nei posti più lontani e disparati del mondo. Ognuna di loro ha una storia alle spalle, che il padre , poco prima di morire scrive in una lettera che indirizzerà a ciascuna figlia, perché possa ricostruire la sua storia.

E´difficile per Electra fare i conti con il proprio passato e tutta la rabbia e la solitudine che prova si riversano nell’uso smodato di alcool e droghe. E’ bellissima Electra, ma il suo lavoro di top- model, una delle poche afro-americane di successo, non riesce a colmare la sua vita di vuoti.

E` proprio nel momento in cui sembra aver toccato il fondo, con un´overdose dalla quale si salva per miracolo, che inizia la rinascita.

Il suo percorso di vita nuova nasce proprio dalla scoperta delle sue radici, dall’incontro con la nonna Stella Jackson, vivace attivista per i diritti umani, che con pazienza le racconterà le sue origini.

E qui, la storia si intreccia tra America e Africa, fra New York e Kenia, dove la nonna Stella, discendente di una famiglia di principi masai, viene raccolta e adottata da Cecily, una ragazza americana,andata in Kenia per superare una profonda crisi personale. Non è pensabile per la società di quel tempo che una famiglia bianca possa adottare una bambina di colore, quindi numerosi sono gli stratagemmi per riuscire in questo intento, non da ultimo assumere una governante indigena, facendo credere che la piccola sia sua figlia.

Proprio per assicurare a Stella un avvenire migliore, un´istruzione adeguata e opportunità più sicure, Cecily torna a New York e si dedica con tutte le proprie forze alla lotta per l´affermazione dei diritti civili. Sacrifica ogni cosa Cecily in nome dell´amore per Stella: la sua famiglia di origine, una famiglia benestante della borghesia statunitense, gli Huntley- Morgan, che inorridisce al pensiero di vedere un proprio membro prendersi cura in maniera cosi totale di una bambina di colore; il marito Bill, rimasto in Kenia, profondamente turbato dagli orrori della seconda Guerra mondiale, la splendida tenuta di Paradise Farm e la sua stessa vita, per ben 23 anni, fino a quando Bill la raggiungerà a New York e insieme torneranno in Africa per sempre.

Recensione

Il racconto magnifico della storia delle origini di Electra coincide passo passo con la sua rinascita, con la presa di coscienza delle proprie possibilità, nella certezza di poter affrontare la vita e gli ostacoli di ogni giorno anche senza il bisogno di alcol e droghe. Fino a che vedere la morte negli occhi di una ragazza sua compagna nel centro di disintossicazione non fa capire a Electra che il fatto di essere una persona sotto i riflettori può essere il modo per portare alla ribalta storie nascoste e per fare qualcosa di concreto per aiutarle. E il sapere che sua madre Rosa sia morta dandola alla luce, sola e abbandonata in preda agli effetti del crack non fanno che convincerla ancor di più della sua missione.

E quindi, da modella volto senza voce, Electra diventa la voce di tutti coloro che in silenzio, non hanno la forza e i mezzi per chiedere aiuto.

Sempre convinta di essere sola, Electra si trova circondata da numerose persone che la amano, che le offrono aiuto e affetto e che la sostengono in questo suo nuovo cammino.

In tutto il racconto si sovrappongono i racconti tra America e Kenia e meravigliose sono le descrizioni degli scenari africani di grandi praterie, di silenzi, di animali liberi in netto contrasto con il frastuono di Manhattan e anche Cecily, all’inizio in difficoltà di fronte alla vita totalmente diversa della Happy Valley, finirà per amare quella terra e tornarci per sempre.

Consigliato a chi vuole leggere una storia di rinascita: ognuno dei personaggi della storia attraversa un percorso che lo porta a diventare migliore e a trovare una propria strada. I proventi della collana “ Le sette sorelle” aiutano la fondazione della scrittrice Mary´s meals che assicura istruzione e pasti in alcune zone dell´Africa.

[bs-white-space]

Danipoetessa

Recensore

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Amo l'arte in tutte le sue forme: scrivo, dipingo e scatto foto. Adoro il mare e la montagna, il bosco è la mia casa, apprezzo le cose semplici e il silenzio, mi piacciono la musica e la poesia, vado pazza per i papaveri e i girasoli, adoro cucinare, leggere e sono donatrice di voce per la lettura di audiolibri. Sogno un giorno di vedere l'Africa. Non riesco a stare ferma un minuto...

Altri libri che potrebbero piacerti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.