Sognando la fine del Coronavirus

^

Categorie

Data di pubblicazione

21 Mar, 2020
passeggiata-insieme
7

Scorri fino al contenuto...

Siamo chiusi in casa già da un bel po’ di giorni, mentre fuori c’è un silenzio che ci logora dentro non possiamo vivere le nostre giornate com’era prima anzi com’era un tempo fa .

Ho paura che non finisca più questa epidemia, viviamo i nostri giorni diversamente con la speranza che finisca tutto e che sia stato un brutto sogno, non sogniamo più il nostro futuro tutto e rimasta in stay bay, ora capisco il vero senso di vivere ho un bisogno di rivedere amici rivedere parenti parlare per ore spegnere questo smartphone e dialogare per ore intere , oggi io vivo con la speranza di vivere. Questi giorni rinchiusa in casa per proteggermi e proteggere gli altri da questo “virus” mi sono serviti a riflettere a com’è importante la nostra vita la nostra salute a non sprecarla con cose inutili con persone inutili che ci fanno male che non ci amano, in questi giorni ho pensato molto desiderare no uno smartphone no una giacca firmata o un paio di scarpe ma ho desiderato farmi una passeggiata con un’amica una chiacchierata dive scherzi ridi o piangi per una gioia o un dolore ho desiderato dare un un’abbraccio un bacio. Ho pianto per tutto ciò che ci succede che ci circonda, spero che quando tutto questo male finisca dovremmo goderci la vita nei migliori dei modi con la testa sulle spalle star bene con le persone che ci fanno stare bene e non farci mancare niente e non far mancare niente in ogni cosa in ogni gesto che noi facciamo. Ma soprattutto difendere la nostra Italia.

Maria Passarelli, marzo 2020

Amanti dei libri

Recensore

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Amanti dei libri è una community, una famiglia gestita da appassionati di lettura e scrittura e destinata, appunto, agli amanti dei libri! A nome di questo profilo vengono infatti pubblicati la maggior parte dei contenuti realizzati dai membri della nostra community. Ti piace questa iniziativa? Entra a farne parte anche tu!

Altri contenuti che potrebbero piacerti…

La nicchia di vicolo del Pozzo

La nicchia di vicolo del Pozzo

Effettivamente i motivi c’erano se Carlo aveva oltrepassato il locale senza aver riconosciuto ciò che faceva mostra di sé dietro i vetri

“Una tazzina di caffè”

“Una tazzina di caffè”

Veniva naturale conversare con l’Adele, magari davanti a una tazzina di caffé. Un nuovo racconto di Loretta Casagrande

“L’ape ballerina”

“L’ape ballerina”

“L’ape ballerina” è una poesia che la nostra lettrice Giorgia ci ha inviato per riflettere sulla bellezza della vita.

Smantellamento

Smantellamento

In questo racconto di Loretta Casagrande troviamo tutti gli effetti della… positività, tra cui un necessario smantellamento.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.