“Trimalcione e il mistero di Plinio” – Armando Carravetta

^
^

Voto redazione

4 stelle

Data di pubblicazione

5 Nov, 2020
loro-copertina
7

Scorri fino al contenuto...

“Trimalcione e il mistero di Plinio” di Armando Carravetta (Aporema edizioni, luglio 2020) è ambientato nel 79 d.C., nei giorni dell’esplosione del Vesuvio.

Trama di Trimalcione e il mistero di Plinio

Il ricco liberto Gaio Marcione si trova con i suoi amici su una lussuosa terrazza affacciata sul Golfo di Napoli e assiste in diretta al tragico e inaudito disastro naturale. Poco più tardi viene contattato dal vice prefetto della flotta a Miseno per essere messo a parte di una possibile congiura ordita ai danni dell’imperatore Tito. Parte così la sua avventura, tra i quartieri malfamati di Puteoli, la costa napoletana e le macerie di Pompei ed Ercolano, per risolvere un mistero che coinvolge anche il famoso letterato Plinio il Vecchio.

Recensione

“Trimalcione e il mistero di Plinio” è un singolare romanzo storico, con una trama abbastanza semplice ma originale, per molti versi incisiva e soprattutto istruttiva. Non è infatti scontato che il lettore possa ricavare da un libro del genere informazioni storiche pertinenti. In questo caso, l’autore è bravo a mostrarci da molto vicino, proprio a livello strutturale, il destino di Pompei ed Ercolano, le città distrutte dall’eruzione, e a farci comprendere in che modo, spesso contraddittorio, gli antichi hanno vissuto quei terribili momenti.
Il protagonista scelto dall’autore è un personaggio noto della letteratura latina, un vero e proprio eroe decadente, ossia quel Trimalcione che abbiamo conosciuto nel Satyricon di Petronio, anche se qui non siamo più al cospetto di un uomo ridicolo, ignorante e arrogante…

Armando Carravetta ha provato a riabilitare il personaggio e a immaginarlo come un uomo un po’ sopra le righe ma non cattivo né depravato. Potremmo definirlo un simpatico e “moderno” affarista, che conosce bene il mondo con i suoi difetti, e non è facile a scandalizzarsi.
Il romanzo è quasi sempre piacevole. L’unica pecca evidente sta nel largo spazio concesso alle descrizioni tecniche, specie riguardo gli espedienti messi in atto dai soldati per affrontare il terreno ardente e superare la lava.

Pietro Momesi

Amanti dei libri

Recensore

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Amanti dei libri è una community, una famiglia gestita da appassionati di lettura e scrittura e destinata, appunto, agli amanti dei libri! A nome di questo profilo vengono infatti pubblicati la maggior parte dei contenuti realizzati dai membri della nostra community. Ti piace questa iniziativa? Entra a farne parte anche tu!

Altri libri che potrebbero piacerti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.