“Il caso Courrier” – Marta Morazzoni

^

Categorie

^

Voto redazione

5 stelle

Data di pubblicazione

18 Lug, 2022
loro-copertina
7

Scorri fino al contenuto...

“Il caso Courrier”, di Marta Morazzoni, è stato pubblicato da Longanesi nel 1997 e dal 2005 da Guanda editore. Nel 1997 ha vinto il premio Campiello. Della stessa autrice abbiamo recensito anche “Il rovescio dell’abito“.

Trama de Il caso Courrier

Siamo nel 1900; in un paesino della regione francese dell’Alvernia, Alphonse Courrier apre un negozio dei ferramenta. Persona rispettabilissima, ha improntato la vita al massimo controllo.

Aveva una certa signorilità che non diresti di uno di paese. Faceva il suo mestiere con una abilità senza uguali. L’abilità stava nel dare a vedere che di vendere non gli importasse, e che meno di niente lo commuovesse il denaro; non lo contava mai davanti a i clienti, però si capiva che avere in bottega tutto quel che gli si potesse chiedere era la sua soddisfazione.

Anche un buon matrimonio per Alphonse è cosa seria. Il matrimonio è un fatto estetico, una cosa che deve ottenere il tacito consenso del paese. Nella scelta della persona che vivrà al suo fianco, la gente dovrà riconoscere l’uomo che ha fatto un affare. Di certo non può essere una questione d’amore: l’intesa di due corpi non ha nulla a che vedere con lo stato famiglia. La passione si può cercare, e trovare, in altri modi e con qualcun’altra. Persino la vicina di casa, la scialba Germaine, subisce il fascino dell’uomo, anche se potrà nutrire solo infruttuose speranze.
Forse solo con l’amico, il veterinario del paese, Alphonse riuscirà a far combaciare la vita ufficiale con quella più intima, lasciandosi andare a confidenze.
Eppure, un giorno di dicembre del 1917, facendo un consuntivo e convenendo che tutto è andato secondo i piani – nemmeno la guerra ha intaccato la sua normalità -Alphonse Courrier che non ha mai sorpreso nessuno, riesce a sconvolgere tutti.

Recensione

Dopo aver letto, della stessa autrice, “Il rovescio dell’abito”, ho voluto riprendere “Il caso Courrier”, che mi aveva affascinato già parecchi anni or sono. Capita a volte che la rilettura di un libro non dia le stesse buone sensazioni della prima volta. Ebbene no, la scrittura di Marta Morazzoni, sobria ed accurata, inconfondibile e mai scontata, è riuscita a catturarmi di nuovo.
Potrebbe sembrare il titolo di un poliziesco, invece si tratta di un bel libro di narrativa dove il filo teso però esiste. I personaggi balzano con caratteri ben definiti – ci sembra di vederli, di conoscerli da tempo – ma non riusciamo ad anticiparne parole o azioni perché sanno sorprenderci continuamente. Un libro da leggere.

Loretta Casagrande

Recensore

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Questo periodo della vita mi sta regalando una delle ricchezze più importanti: il tempo. Tempo da utilizzare anche tra parole da leggere e da scrivere. Tra i libri che mi instillano dubbi provvidenziali, si frantumano certezze inutili.

Altri libri che potrebbero piacerti…

“Il settimo papiro” – Wilbur Smith

“Il settimo papiro” – Wilbur Smith

“Il settimo papiro” è il secondo libro di Wilbur Smith appartenente al ciclo dei Romanzi egizi. Scritto nel 1995, è arrivato in Italia tramite Longanesi (collana Tea).

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.