“Agenzia A” – Matsumoto Seichō

^

Categorie

^

Voto redazione

4 stelle
loro-copertina
7

Scorri fino al contenuto...

“Agenzia A” è un giallo di Matsumoto Seichō pubblicato a novembre 2020 da Mondadori. L’autore, scomparso nel 1992, ha scritto più di trecento romanzi ed è considerato “il Simenon giapponese”. Dello stesso autore abbiamo recensito anche “Un posto tranquillo“.

Trama di Agenzia A

Sommersi e salvati: subito dopo la luna di miele un brillante trentenne, manager presso un’agenzia pubblicitaria, scompare misteriosamente durante un presunto viaggio di lavoro.

Trattandosi di un matrimonio combinato la giovane e bella sposa si rende conto con chiarezza cristallina di non conoscere nulla dell’uomo che ha sposato. Si tratta di un allontanamento volontario, di un incidente, di un omicidio o di altro? Fondamentale la scoperta da parte della ragazza di due fotografie, nascoste in un libro, raffiguranti due abitazioni private molto diverse per stile architettonico, dimensioni ed ubicazione.

Perché sono state occultate insieme? Qual è il loro significato? Cosa rappresentano per il giovane scomparso? A questo punto la macchina narrativa si mette in moto alternando sentimentalismo e crudeltà in un insieme piuttosto convincente.

Recensione

L’asse portante del romanzo è l’antitesi: tra passato e presente, povertà ed agiatezza, emarginazione ed inserimento sociale, convivenza e matrimonio.

Il lettore alla fine è invitato a riflettere sul fatto che il presente giudica sempre il passato.

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Laurea in Cattolica, docente alle Superiori, vivo a Milano nel tormento della movida e mi rifugio nella pace della Toscana.

Altri libri che potrebbero piacerti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *