“The Sinner” – J.R. Ward

^

Voto redazione

4 stelle
loro-copertina
7

Scorri fino al contenuto...

Bello, anche se non quanto gli altri suoi.

“The Sinner” è un libro della Confraternita del Pugnale Nero scritto da J.R. Ward nel 2020, composto da 402 pagine e appartenente a vari generi, tra cui il fantasy romantico e la narrativa paranormale.

Della stessa autrice abbiamo recensito anche “Blood Truth“, “The Savior” e “The Thief“.

Trama di The Sinner

Syn, che fa parte della banda dei bastardi, ha una parte oscura dentro di sé, che lo spinge ad uccidere e quindi per soddisfare questa sua voglia accetta dei lavoretti come killer su commissione.

Jo invece, che abbiamo già conosciuto nei libri precedenti, si avvicina sempre più al momento della transizione mostrando tutti i sintomi. E’ seguita da Vishous e Butch, che devono modificarle la memoria ogni volta che lei si avvicina troppo alla verità, causandole dei vuoti di memoria che la spingeranno a credere di avere qualcosa che non va.

Come possono queste due persone così diverse avere qualcosa in comune? Eppure lei è l’unica che può tenere sotto controllo il suo talhman. Inoltre la guerra contro l’Omega sta volgendo al termine, ma ci sono nuovi pericoli all’orizzonte…

Recensione

In “The Sinner” la Ward ci racconta della vita – presente e passata – di Syn, un altro componente della banda dei bastardi, con un passato oscuro e difficile, spiegandoci quindi cosa la spinge ad agire in un determinato modo. Jo invece era già stata presentata nei libri precedenti, ed è chiaro che, anche se i due vampiri continuano a cancellarle la memoria, nel caso in cui in lei si attivasse il processo di transizione dovranno necessariamente accoglierla nel loro modo e spiegarle come funziona (senza contare il legame di parentela che era già stata accennato).

In “The Sinner” troviamo una vecchia conoscenza che credevamo sparita e che, oltre a dare un piccolo aiuto a Butch, fa un grandissimo regalo al nostro Re. Questa volta però, a differenza degli altri libri, ho visto la loro storia d’amore un po’ “forzata” all’inizio, come se avesse voluto affrettare il tutto.
Non voglio aggiungere di più riguardo la battaglia contro l’Omega per non spoilerare troppo la trama.
Consigliato a chi ovviamente ha già letto tutti i diciassette libri precedenti della saga, un po’ meno a chi invece volesse iniziare da questo punto la saga perché anche se la storia d’amore è una storia a sé e indipendente dalle altre, tutto il resto sarebbe difficile da capire e incompleto mancando tutta la narrazione precedente.

Vanessa Mele

Recensore

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Già da piccola desideravo più di ogni altra cosa imparare a leggere, spinta anche da mia madre, e da quando ho imparato non ho più smesso di leggere: per me significa sognare, volare, immergermi in storie che mi portano ovunque anche se fisicamente rimango ferma, mi aprono mondi che a volte mai avrei pensato di trovare. Mi piace anche guardare serie tv, e se devo vederne una tratta da un libro, preferisco sempre prima leggere la storia e solo successivamente guardarla sullo schermo.

Altri libri che potrebbero piacerti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *