The Savior – J.R. Ward

^

Voto redazione

5 stelle

Data di pubblicazione

20 Apr, 2020
loro-copertina
7

Scorri fino al contenuto...

“The Savior” è un romanzo de “La Confraternita del Pugnale Nero”, il diciassettesimo per la precisione, scritto nel 2019, composto da 398 pagine e appartenente al genere urban fantasy. Della stessa autrice abbiamo già recensito “The thief”, “Il peccatore“, “Lover Unveiled” e “Blood Truth“. Attenzione! Questa recensione finisce con uno spoiler!


Trama di The Savior

the-savior-copertinaMurhder è un ex membro della Confraternita del Pugnale Nero, ma sono passati ormai vent’anni da quando è stato cacciato. Adesso deve andare dal Re a causa di un’eredità e ha deciso di chiedergli il suo aiuto: ha ricevuto tre lettere da una donna che deve assolutamente salvare, in quanto non era riuscito a farlo in passato e il suo viso gli è stato mostrato da un frammento di vetro sacro; salvarla è la sua unica missione al momento.

Sarah è una scienziata, il cui fidanzato è morto due anni prima e misteriosamente una sera l’FBI va alla casa per fare domanda sulla morte dell’uomo, Gerry, che risulta essere stato una terribile fatalità. Le loro strade si incroceranno durante una missione di salvataggio, e anche se entrambi provano attrazione l’uno per l’altra, è chiaro che le loro differenze porteranno le loro strade a dividersi…

Recensione

La Ward è unica. Ancora una volta ha saputo regalarci una storia che ti tiene incollata alle pagine e ti spinge a leggere anche fino alle tre di notte per sapere come continua la storia. Il libro parla anche molto di Xhex e John, una coppia che era stata un po’ tralasciata, dandoci ancora prova di quanto si amino questi due personaggi. Unica pecca di questa storia, c’era poco senso di “possesso”. Mi spiego meglio: negli altri libri, quando le coppie stavano iniziando a formarsi, il maschio era solito pensare “mia” pensando alla sua femmina, ma questa volta non l’ho letto nemmeno una volta. Ok, lui l’ha marchiata con il suo odore, ma quella parolina in più mi aveva sempre fatta sciogliere. Lo consiglio comunque a tutti coloro che amano questa fantastica saga, e a chi non l’ha mai letta di incominciare a leggerla subito (se vi piace il genere urban fantasy, il rosa, e anche se non vi scandalizzate a leggere qualche scena un po’ più spinta).

****ATTENZIONE, SPOILER!!!****

Mi è piaciuto molto alla fine leggere di come i Fratelli hanno scoperto che è Lassiter il successore della Vergine Scriba, e anche l’escamotage per far sì che l’unione tra Murhder e Sarah sia eterna, anche se non ho capito se effettivamente lei sia diventata immortale o solo finché lui è vivo, tipo come è stato per Mary, questo non è stato ben specificato.

[bs-white-space]

Vanessa Mele

Recensore

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it è una grande community di appassionati lettori. Vuoi farne parte anche tu?

Già da piccola desideravo più di ogni altra cosa imparare a leggere, spinta anche da mia madre, e da quando ho imparato non ho più smesso di leggere: per me significa sognare, volare, immergermi in storie che mi portano ovunque anche se fisicamente rimango ferma, mi aprono mondi che a volte mai avrei pensato di trovare. Mi piace anche guardare serie tv, e se devo vederne una tratta da un libro, preferisco sempre prima leggere la storia e solo successivamente guardarla sullo schermo.

Altri libri che potrebbero piacerti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.