Cartoni giapponesi

Vorresti scrivere una recensione?

amantideilibri.it diventa ogni giorno più grande!
Entra a farne parte anche tu, scopri come inviare una recensione:

Due parole sugli anime

Questa sezione di Amanti dei libri sarà dedicata interamente ai cartoni animati giapponesi. In essa comparirà infatti una serie di articoli dedicati agli anime e alle questioni – culturali e non − a essi legate.

Lo scopo di questa sezione

L’intenzione è quella di analizzare le tecniche narrative, le fonti letterarie, i contenuti e via dicendo delle serie animate giapponesi. Il tutto in maniera divulgativa e senza pretesa alcuna di scientificità.
Questo per cercare di capire meglio i cartoni animati giapponesi che tanta parte hanno avuto e stanno avendo nella nostra cultura dalla fine degli anni Settanta a oggi.

Una gestione superficiale

All’inizio queste serie sono state gestite in maniera molto superficiale. Perché non si conosceva la cultura che le ha generate e della quale sono imbevute. Questo ha portato spesso a snaturarli, occidentalizzandoli e stravolgendone le vicende. Senza contare le censure arbitrarie e prive di ogni fondamento, sfociate addirittura nella soppressione di interi episodi.

Un atteggiamento più costruttivo

Per fortuna ora l’atteggiamento della televisione italiana è cambiato. C’è, in generale, un maggiore rispetto filologico e culturale nei confronti dei cartoni animati giapponesi. Gli articoli che compariranno in questa sezione si propongono sostanzialmente di favorirne la comprensione, per
poterne meglio apprezzare i contenuti e afferrarne gli elementi che appaiono decisamente distanti dalla nostra cultura. Diversamente, continueremmo a considerarli soltanto qualcosa di “strano”.

La sezione è a cura di Enrico Cantino.

scena galaxy express 999

Un treno chiamato Galaxy Express 999

Treni che percorrono gli spazi siderali Galaxy Express 999 (o meglio, Ginga Tetsudo 999) è una serie animata di 113 episodi. La Rai, però, ne ha trasmessi solo 51. Alcuni anni dopo, Italia 7 ha...
gotriniton

Gotriniton, un robottone dalle caratteristiche anomale

Gotriniton, un robottone atipico Gotriniton è il robottone protagonista d’una serie di “appena” 26 episodi. Non credo che quello sia il suo vero nome. Il titolo giapponese suona infatti Sengoku...
anteprima star blazers

I guerrieri delle stelle

I Guerrieri delle Stelle Il cartone animato Star Blazers. I Guerrieri delle Stelle è farina del sacco di Leiji Matsumoto – quello di Starzinger, Capitan Harlock, La Regina dei Mille Anni e Galaxy...
È l’Uomo Tigre che lotta contro il male

È l’Uomo Tigre che lotta contro il male

Forte come una tigre Chi non conosce l’Uomo Tigre, il lottatore mascherato. Ben pochi, credo. Comunque pratica il catch, sport ormai soppiantato dal wrestling. Ed è protagonista della serie L’Uomo Tigre, il campione (Tiger Mask), composta da 105 episodi risalenti al...

Il Regno d’Argento della principessa Zaffiro

Il Regno d’Argento della principessa Zaffiro

La principessa Zaffiro: il capostipite dei shōjo anime Pare che La principessa Zaffiro (Ribbon no Kishi), del 1967, sia stato il primo shōjo anime, vale a dire la prima serie animata giapponese con protagonista femminile. Zaffiro, insomma, è stata l’antenata. La...

Astrorobot: i moschettieri degli immensi cieli

Astrorobot: i moschettieri degli immensi cieli

Quattro come i moschettieri Se istituissero il premio dedicato al robottone giapponese più brutto dell’intero universo, i quattro Astrorobot di Astrorobot Contatto Ypsylon (Blocker Gundan IV machine blaster) (1976) otterrebbero, io credo, un discreto piazzamento. Il...

I cinque samurai

I cinque samurai

Guerrieri in armatura Ci sono serie animate giapponesi in cui i guerrieri combattono indossando una corazza. Proprio come i samurai, la cui “armatura base” prevedeva la protezione di testa, collo, spalle, braccia, petto, basso addome, gambe e piedi. Per loro troppa...

Lo chiamavano Hunter, ma il suo nome era Ryo – Serie City Hunter

Lo chiamavano Hunter, ma il suo nome era Ryo – Serie City Hunter

Ryo Saeba, il protagonista, è un mercenario metropolitano e maniaco sessuale Hunter – o meglio Ryo Saeba – è il protagonista della serie animata City Hunter. Lui è quello che in gergo viene definito sweeper («spazzino»), vale a dire un giustiziere metropolitano. Uno...

Judo Boy, il ragazzo dal kimono rosso

Judo Boy, il ragazzo dal kimono rosso

L’uomo con un occhio solo Sanshiro Kurenai è il protagonista della serie di ventisei episodi Judo Boy il cui titolo originale è Kurenai Sanshiro. Suo padre è il titolare della rinomata scuola di judo Kurenai. Muore durante un combattimento contro un misterioso...

Il cambiamento nei cartoni animati giapponesi

Il cambiamento nei cartoni animati giapponesi

Quando schiacci un pulsante magico... Nei cartoni animati giapponesi il cambiamento non è soltanto di tipo fisico, esteriore, ma anche e soprattutto spirituale. Perfezionare il corpo è soltanto il primo passo. Prepara alla maturazione interiore attraverso la...

Il cambiamento nei cartoni animati giapponesi

Gli atleti dei cartoni animati giapponesi

Gli atleti dei cartoni animati giapponesi: giovani, talentuosi, determinati Gli atleti che affollano le serie sportive giapponesi sono tutti giovani: studenti di medie e di liceo. Vedono nello sport l’opportunità di ribellarsi alla rigida omologazione imposta dalla...

Il cambiamento nei cartoni animati giapponesi

Uno scopo da raggiungere

Credere nei sogni, alla base dei cartoni giapponesi C’è un elemento comune a tutte le serie animate giapponesi, sia pure con qualche variante: il protagonista – animale o essere umano non importa – ha uno scopo da raggiungere. In alcuni casi gli è stato affidato, in...

Quando i robottoni finiscono a pezzi

Quando i robottoni finiscono a pezzi

Ci sono serie robotiche giapponesi che si concludono purtroppo con la distruzione o la menomazione permanente del robottone, ridotto a un inservibile rottame. Vorrei sinteticamente passarne in rassegna alcune (in ordine più o meno sparso, perché mi viene meglio). La...

Il cambiamento nei cartoni animati giapponesi

Il sesso nei cartoni animati giapponesi

I giapponesi e la sessualità Partiamo da un dato di fatto, se così vogliamo considerarlo: il Giappone non ha un retroterra cristiano. Di conseguenza, i suoi abitanti vivono il sesso in maniera diversa rispetto a noi occidentali. Per loro non costituisce un tabù e non...

Somiglianze fra robottoni e samurai

Somiglianze fra robottoni e samurai

Le somiglianze esteriori tra robot e samurai La verità è che i robottoni dei cartoni animati giapponesi non sono altro che samurai più grandi del normale. Le affinità sono evidenti soprattutto per quanto riguarda aspetto e armi. Il mecha design riprende spesso gli...